top1.svg
butto1.svg
cdsi_whitelogo
h3-bg04
phone-with-wire.svg

+39 06 89 92 81

cdsi_large transparent

INFO E CONTATTI

Per maggiori informazioni: info@cadisinternational.org

Piazza della Maddalena, 53

00186 Roma
 

+39 06 89 9281

info@cadisinternational.org

Piazza della Maddalena, 53

00186 Roma
 

+39 06 89 9281

info@cadisinternational.org

La Fondazione CADIS (Camillian Disaster Service) International è un'organizzazione umanitaria e di sviluppo senza scopo di lucro, legalmente registrata, dell’Ordine dei Ministri degli Infermi (Camilliani).
 

I progetti di CADIS


facebook
instagram
twitter
youtube
linkedin

www.cadisinternational.org @ All Right Reserved 2024 - Sito web realizzato da Wishraiser

www.cadisinternational.org @ All Right Reserved 2024 - Sito web realizzato da Wishraiser

"The Letter" e conversione di San Camillo

2024-03-13 09:01

author

Eventi,

"The Letter" e conversione di San Camillo

Celebrazione dell’anniversario della conversione di San Camillo de Lellis e della Giornata mondiale della vita consacrata con La Lettera

en_33577_cjqptposmbilrzarozdmazhdbesebjhtlnf_2.png

Il giorno 2 febbraio 2023, in occasione dell’anniversario della conversione di San Camillo de Lellis e della Giornata mondiale della vita consacrata, CADIS International ha ospitato la proiezione del film “The Letter - un messaggio per la Terra”, ispirato all’Enciclica Laudato Si’ di Papa Francesco. La proiezione si è tenuta presso la Basilica parrocchiale di San Camillo de Lellis a Roma, accogliendo oltre 30 persone per riflettere insieme sui temi del nostro tempo: il cambiamento climatico, la necessità di agire ora per preservare la nostra casa comune, la Terra. Tra i fedeli era presente il Superiore Generale dell’Ordine dei Ministri degli Infermi (Camilliani) p. Pedro Tramontin, insieme alla Consulta generale dell’Ordine e al Presidente di CADIS International fr. José Ignacio Santaolalla. Una presenza che ha rafforzato il messaggio del documentario: tutti possiamo agire.

en_95907_iahrdazbollqprsnsedeotbzmhtzfmcpbjj_2.jpeg

CADIS è tra i promotori della Piattaforma di Iniziative Laudato Si’ (LSAP), un movimento globale per agire in difesa dell’ambiente e sostenere l’ecologia integrale, promossa da Papa Francesco. Sono tante le cose che ognuno, singolarmente o in gruppo, può fare. Innanzitutto, iscriversi alla piattaforma Laudato Si’, disponibile in 9 lingue, per condividere e sostenere l’azione di migliaia di persone nel mondo. Poi, si possono organizzare eventi di sensibilizzazione con giovani e bambini, celebrazioni eucaristiche nella propria comunità parrocchiale, attività all’aperto, gruppi di discussione, e molto altro.
L'essenza fondamentale è comprendere che tutti possiamo cambiare il corso degli eventi e rallentare la crisi climatica, per noi e per chi verrà.

en_52446_obdzzejsjttinmrspapdaelolhrbchmqzbf_2.jpeg

Come ha ricordato p. Aristelo Miranda, Direttore CADIS, durante la celebrazione eucaristica che ha seguito la proiezione del film, “Gesù ha accettato la conseguenza della sua missione, la sua morte sulla croce, per riportare l'umanità alla perfezione e ripristinare il giusto ordine di questo mondo, l'interconnessione di tutto ciò che esiste nella nostra casa comune maltrattata dall'umanità a causa dell'avidità di potere e ricchezza.”
Il punto di svolta da raggiungere il prima possibile è la conversione ecologica che parte dalla conversione del cuore. Infatti, prosegue nell’omelia p. Aris,

 

"senza una conversione del cuore, cadiamo troppo facilmente nella trappola della mente, dove ci riempiamo la testa di buone intenzioni oneste, di pensieri e idee positive, ma allo stesso tempo ci manca la spinta interiore e la motivazione per realizzare il cambiamento che cerchiamo. Al centro della nostra fede c'è la chiamata a una conversione ecologica. La spiritualità cristiana ci mostra che la strada per la gioia e la felicità autentiche si trova quando attingiamo dall'interno, dalla fonte eterna, Dio. La società dei consumi, invece, ci convince che la gioia e la felicità si trovano quando si attinge dall'esterno, attraverso il possesso di beni materiali e l'accumulo di ricchezza. Al cuore di questa crisi c'è una crisi del cuore".

LASCIA LA TUA MAIL

Iscriviti alla Newsletter e rimani aggiornato sulle attività di CADIS International